• 70132 Bari Zona Industriale
    Viale Guglielmo Lindemann, 5

Il nostro lavoro durante l'epidemia? Anche aiutare chi combatte il Covid-19

16/03/2020

In servizio negli ospedali per gestire sul campo approvvigionamenti e forniture, a due passi dalle corsie dove medici e infermieri assistono i pazienti affetti da Coronavirus. Oppure in azienda, pulendo e sanificando con la consueta professionalità la biancheria ospedaliera che proviene dalle strutture dove si combatte il Covid-19.

Con senso di responsabilità e spirito di sacrificio, certo. Ma anche con tanto, tantissimo coraggio.

Sono tutti i collaboratori della Lavanderia Industriale Fratelli Bernard che in queste settimane indossano dispositivi di protezione individuale indispensabili sia per proteggere se stessi, sia per garantire la consueta perfetta sanificazione della biancheria ospedaliera. Tutte protezioni che, allo stesso tempo, rendono ancora più complicato e faticoso il lavoro quotidiano. Rischi e fatica raddoppiata. Eppure, nessuno di loro, usando un gergo calcistico, ha tirato la gamba indietro. Del resto, se anche lo sport professionistico si è fermato, l’attività delle lavanderie industriali non può certo andare in quarantena, come ha stabilito lo stesso Governo elencando cosa deve chiudere (momentaneamente) e cosa invece non può non funzionare.

Ed è per questo che tutti, dagli addetti agli uffici amministrativi agli autisti dei camion, dai collaboratori in servizio negli ospedali agli addetti alla Lavanderia, continuano con impegno e dedizione a garantire un servizio essenziale sempre, figurarsi adesso, nel pieno di questa emergenza. Dando il proprio contributo affinché medici, ricercatori, infermieri, personale ospedaliero possano concentrarsi solo nel salvare vite umane e nel combattere il virus, senza doversi distrarre con altro.

Tanto, in Puglia, a lenzuola, materassi, cuscini, divise e camici, insomma, continua a pensarci Lavanderia Industriale Fratelli Bernard. Il coraggio e il senso di responsabilità di tutti i nostri collaboratori, dunque, non resta a casa. Sotto ogni tuta integrale, dietro ogni mascherina sul volto, si nasconde un cuore enorme.

Grazie, #andràtuttobene