• 70132 Bari Zona Industriale
    Viale Guglielmo Lindemann, 5

Coronavirus, la scia dei danni economici investe anche il settore turistico alberghiero pugliese

04/03/2020

E pensare che come conseguenza dell'arrivo a Bari di Papa Francesco, tralasciando il profondo significato religioso e di pace della sua missione, il settore alberghiero e della ristorazione aveva appena registrato una significativa impennata.

L’emergenza Coronavirus - i dati forniti da Federalberghi Puglia rilanciati dagli organi di informazione in questi giorni stanno lì a dimostrarlo - ha provocato invece una brusca frenata che potrebbe avere conseguenze drammatiche nel tempo.

Lavanderia Fratelli Bernard ha il termometro della situazione su questo settore, fornendo ogni giorno lenzuola e tovagliato perfettamente puliti, igienizzati e stirati ad alberghi e ristoranti in tutta la Regione. 

Nelle ultime settimane, dall’esplosione dell’emergenza, gli ordini sono diminuiti significativamente. Del resto, per effetto dell’epidemia da Coronavirus il comparto alberghiero della Puglia registra cancellazioni per la ricettività leisure e business dal 30% al 50% per mancati arrivi, mentre per la fascia media (2/3 stelle), che fa del turismo scolastico il suo core business, i mancati arrivi toccano il 100% e sulla stessa linea sono le cancellazioni per marzo, aprile e maggio 2020.

Un allarme lanciato da Federalberghi Puglia e subito raccolto dal presidente della Regione Michele Emiliano che insieme all’assessore regionale all’Industria Turistica e Culturale Loredana Capone ha scritto al ministro per i Beni e le attività culturali Dario Franceschini chiedendo lo stato di crisi per questi settori.

Tra i provvedimenti in materia fiscale richiesti per aiutare gli operatori dei due comparti, rientrano tra l’altro: la sospensione del pagamento di imposte e contributi Inps e Inail e rate di mutui; l'accesso per le imprese agli ammortizzatori sociali ordinari esistenti e straordinari e ai fondi di sostegno al reddito, forme di accesso agevolato al credito, sospensione pagamento rate mutui.

A quanto pare l’epidemia sta creando danni economici enormi le cui conseguenze, con ogni probabilità, saranno avvertite ben oltre rispetto al momento in cui il rischio per la salute sarà sotto controllo.